mercoledì 17 ottobre 2007

Ultime news...

Finalmente riesco a pubblicare...
Ho un sacco di cose da raccontare!!!! Intanto vi dico che alla faccia di chi ha detto che a BCN non piove mai, è da ieri che diluvia. Quindi sono chiusa in ufficio e mi mangio qui il mio panino portato da casa e fatto con tanto amore.
Che tristezza.... Peró questo mi ha permesso di sentire che hanno intenzione di comprare un tavolo e una sedia. Immagino siano per me visto che fino a oggi sto migrando da un posto all'altro seguendo ferie e malattie.... Mica mi hanno dato un portatile per altro!

Il tandem
E' andato bene bene, Angeles è simpatica e abbiamo chiaccherato un'ora senza pause sedute in un locale super storico della città : Els cuatr Gats (i 4 gatti), dove solevano sedersi a sorseggiare un caffè Gaudì, Mirò e tutti gli artisti più famosi. Il posto non è male, tutto in stile liberty e si può anche cenare. Alla fine il tempo è volato. Lunedì prossimo si ripete ma sta volta si parla italiano, o meglio cercherò di insegnarle qualche cosa.

Avventura
In questi giorni si sta svolgendo una conferenza qui in BCN a cui partecipa Gabri e anche diversi altri fisici di sua conoscenza e mia conoscenza (reminiscenze pisane e non). Per cui ieri sera siamo usciti a cena con un paio di ragazzi (Massimo e Simone). Non so bene come ma quando li ho raggiunti all'appuntamento avevano deciso per una cena pakistana nel Raval. Ok, sembrava interessante. Ci siamo avviati, abbiamo raggiunto il posto che sembrava pure carino, se non che aveva un ospite piuttosto grosso che camminava placidamente sul muro. Simone se n'è accorto e ci ha avvisato. Ci siamo girati e.... dire schifo non è sufficiente. Io sono rimasta shokkata! Era lo scarafaggio più grosso che io abbia mai visto!!!! Almeno 5 cm di bestia che passeggiava sulla parete con l'aria di sentirsi proprio a casa. Ci siamo guardati negli occhi e 3, 2, 1 fuga!!! per la serie: 'ma che ne dite di andar per tapas?'
Di scarafaggi qui mi è capitato di vederne di notte sui marciapiedi, e raramente sui binari delle metro. In finale a Londra ci sono molti più topi... Ma poi non sono mai stati più grandi del paio di cm, dimensioni classiche normali da scarafaggio da tombino. Ma quello li dentro era proprio un'altra cosa. Forse una mutazione genetica. Vi dico solo che sta notte me lo sono sognato e ho continuato a fare incubi tutto il tempo. Ogni volta che penso a cose da mangiare mi ricompare la sua immagine zampettante davanti agli occhi. Non so se riuscirò a superarlo.
Almeno da Sagarra abbiamo mangiato bene come al solito e abbiamo piacevolmente conversato. Non mi ricordavo quanto è bello l'accento toscano.



7 commenti:

pensierorosa ha detto...

che schifo!!!

ma una telefonatina di denuncia no?

roba da chiudere subito il locale!!

bentornata nella blogosfera....

Anonimo ha detto...

Alla faccia dello scarafagggio!!! Si è catapultato da dove? Per foruna l'avete visto prima di cenare, altrimenti....non oso immaginare...
Per quanto riguarda il tandem è stata un'ottima idea, si impara meglio e più in fretta gio

Anonimo ha detto...

Anche a me e' piaciuto conversare con vecchi amici toscani e siciliani e parlare di questi posti anche se con un po' di nostalgia. Bella Barcelona ma l'Italia e' sempre nel cuore :-)

Lo scarafaggio era grandissimo!!!
Gabriele

Anonimo ha detto...

una riflessione: ristorante pakistano..zona Raval....non è ke poteva far parte del menu' da scegliersi "vivente" come le aragoste ? brrrrrrrr
bacini ZIA KETTY

Anonimo ha detto...

passato il panico da scarafaggione???che impressione 5 cm...si vede stava facendo una passeggiatina evidemente prima aveva fatto una "tapas"...in cucina...per essere così grosso li evidentemente si mangia bene oppure è un "cliente" abituale...baci vale

chicca2007 ha detto...

@vale
la mia paura è che lo allevino per poi farci il ragù...

Anonimo ha detto...

mamma mia che schifo!!!!
io avrei tirato un urlo e in 2 secondi mi sarei già allontanata di mezzo km!! bbrrrrr...
certo che ne fate di esperienze voi là eh!?
un bacio laura
p.s. cmq si vede qnt lavoriamo io e la vale...eh sì...!?